Categorie
Blog

Yachting Industry: gli appuntamenti in arrivo

Quali novità in arrivo per quanto riguarda la Yachting Industry? In programma vi sono molti appuntamenti in arrivo, ci ricorda il team di Giovanni De Pierro, come l’atteso Yare (Yachting Afersales and Refit Experience). L’evento si svolge ogni anno a Viareggio, nella bellissima Toscana, e vede coinvolti molti soggetti che ruotano intorno al mondo della nautica: stakeholder, comandanti di Superyacht e naturalmente imprese, con una massiccia presenza estera (si aggira intorno al 60% la partecipazione di partner stranieri). Questa decima edizione dello Yare di Viareggio 2020, che ha già raccolto nelle scorsi anni un enorme numero di visitatori, è stata rimandata a novembre. E più precisamente dal 4 al 6 novembre 2020. L’appuntamento era stato fissato, come da calendario pregresso, dal 18 al 20 marzo – naturalmente a Viareggio – ma purtroppo gli eventi legati all’emergenza Coronavirus e le giuste restrizioni poste dal Governo per cercare di arginare il più possibile l’ondata di contagi, ha fatto sì che l’organizzazione dello Yare, probabilmente uno degli appuntamenti in arrivo tra i più attesi nella Yachting Industry, decidesse di spostare di qualche mese l’evento. A prendere questa difficile ma saggia decisione è stato il cda di Navigo, la società di innovazione e sviluppo della nautica organizzatrice dell’evento. In una nota divulgata proprio da Naviglio, si possono comprendere ancora meglio le motivazioni che hanno portato allo slittamento di date dello Yare. Ecco cosa dicono gli organizzatori: Yare coinvolge imprese, stakeholder e comandanti di Superyacht che provengono per circa il 60% dall’estero. L’alta partecipazione di aziende e persone estere al programma degli eventi ci ha spinto a confrontarci con loro per venire incontro alle loro esigenze e alla loro impossibilità di viaggiare a causa delle decisioni di restrizioni di compagnie aeree e Paesi dai loro luoghi di origine”. Nella nota diffusa da Naviglio, si può leggere anche che: La Toscana resta un territorio completamente sicuro per i viaggi di lavoro e turistici e la Regione Toscana ha attivato ordinanze e avviato protocolli che sono stati riconosciuti tra i migliori in Italia, anche da istituzioni mediche e scientifiche di grande eccellenza”. In ogni caso, l’appuntamento con le eccellenze della Yachting Industry dello Yare è solo rimandato e continua a restare uno degli appuntamenti in arrivo tra i più apprezzati ed attesi a livello nazionale ed internazionale. Non resta quindi che pazientare solo qualche mese, fino a novembre 2020, per scoprire tutte le novità in fatto di nautica.